Le batterie con tecnologia AGM (absorbent glass mat) sono la risposta più innovativa ed efficiente alle necessità energetiche: una classe di accumulatori al piombo nelle quali l'elettrolita è assorbito dentro una matrice di sottili fibre di vetro.
Sono compatte, molto resistenti alle sollecitazioni meccaniche e si possono montare in qualunque posizione. Possono essere usate ad alta quota o in mare, e riescono a destreggiarsi meglio con le alte temperature. In caso di rottura del contenitore, la fuoriuscita di acido è limitata. Grazie alla divisione delle piastre da fibre di vetro, non c'è pericolo di cortocircuito tra cella e cella.

Applicazioni:

  • Nautica e camper
  • gruppi di continuità
  • sistemi off-grid e impianti fotovoltaici
  • generatori di energia e centrali elettriche
  • stazioni eoliche
  • sistemi di sicurezza, allarmi e emergenza
  • gruppi elettrogeni
  • lavapavimenti
  • golf car
  • bici, scooter e auto elettriche,
  • transpallet
  • lampioni solari e segnali stradali,
  • tosaerba elettrici


                                      

Sigillate e a ricombinazione di gas, le batterie ACCURIA non contengono acido liquido al loro interno, ma dispongono di feltro assorbente in microfibra di vetro in grado di assorbire l'acido della batteria come una spugna, rendendolo al contempo disponibile per le piastre e facendo sì che le reazioni tra l'acido e il materiale della piastra avvengano rapidamente. Essendo chiusi ermeticamente, non richiedono alcun tipo di manutenzione (es. rabbocchi di acqua) nel corso della loro vita. Questo tipo di costruzione garantisce anche l’assenza di fuoriuscite di elettrolita e permette un impiego sicuro della batteria in qualsiasi posizione, senza problemi neppure se sottoposta a forti inclinazioni ed oscillazioni.
Possono venire usate in serie e/o in parallelo, per consentire un’ampia scelta di tensioni e capacità. Possono, inoltre, essere impiegate sia in uso ciclico che in uso tampone, senza che ne vengano compromesse le prestazioni o la durata. L’unico accorgimento per garantire una lunga durata di vita a questo tipo di batteria è quello di evitare scariche troppo profonde e di ricaricarla correttamente dopo l’utilizzo.

Tuttavia, per assicurare massime prestazioni agli accumulatori AGM, è consigliabile non lasciarli scarichi a lungo, ma di effettuare una ricarica di rinfresco ogni 3-4 mesi.

                                                

Che differenza c’è tra una batteria AGM ed una batteria al Gel?

Spesso si crea molta confusione sull’utilizzo dei due termini e si tende comunemente a chiamare tutte le batterie ermetiche “al GEL”, ma occorre distinguere con precisione le differenti tecnologie di costruzione di queste batterie altamente prestanti. Innanzitutto è da sottolineare il fatto che la qualità di entrambe le tecnologie costruttive di queste batterie è molto elevata.
Nell’utilizzo in modo ciclico con assorbimenti contenuti è consigliabile utilizzare le batterie AGM in quanto idonee e meno delicate nel sopportare numerosi cicli di carica/scarica. Questi accumulatori, infatti, sono realizzati al loro interno con piastre di tipo piombo-calcio nella quale è avvolto un materiale assorbente in lana di vetro imbevuto in acido ad una densità più alta rispetto alle tradizionali batterie ad acido libero. Ciò permette una tensione di lavoro più alta ed una autoscarica minima nel tempo (circa 3% mensile).

Per quanto riguarda invece l’uso ciclico pesante (veicoli elettrici, macchine per la pulizia industriale, ecc.) con assorbimenti elevati è consigliabile utilizzare la nuova gamma di batterie al GEL di tipo ciclico. Esse sono composte da piastre di tipo piombo-calcio con elettrolita acidoso in forma gelatinosa, che permette scariche più profonde e soprattutto un numero di cicli maggiore nell’utilizzo continuativo e ripetitivo.
La nuova gamma di batterie al GEL nella versione ciclica è andata a sostituire la più delicata versione precedente utilizzata comunemente nell’uso tampone dove garantiva durate in aspettativa di vita molto elevate, ma molto delicata nell’uso ciclico.